La cartografia catastale storica della provincia di Nuoro. Strumenti di misura topografici tra passato e presente

Archivio di Stato di Nuoro

12-23 giugno 2017 - Eventi

Cartografia storica

La documentazione storica catastale conservata dall’Istituto e versata dall’Ufficio Tecnico Erariale di Nuoro appartiene a due tipologie: descrittiva e cartografica. Tali documenti (c.ca 4300) sono suddivisi in Mappe relative ai beni rurali e ai centri urbani, carte del Real Corpo di Stato Maggiore e Registri, relativi a 100 paesi della provincia di Nuoro e coprono un arco temporale che va dal 1851 al 1855, periodo in cui fu ordinata l’istituzione del nuovo Catasto provvisorio, riformato nel 1866 per arrivare al 1927, anno di creazione del nuovo Catasto.
Il percorso della mostra dà conto dell’esistenza di un prezioso patrimonio di geografia locale, con particolare riguardo ai piccoli paesi in via di spopolamento, noto solo parzialmente ai tecnici del settore e poco al grande pubblico, che potrà cogliere le trasformazioni del territorio avvenute nel corso del tempo per mano dell’uomo e della natura e sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza del territorio e del suo sviluppo sostenibile.
In esposizione anche una selezione di strumenti di misura topografici.