L'Archivio di Stato venne istituito come sezione con DM 15 Aprile 1959 e divenne Archivio di Stato con il DPR n. 1409/1963, con il compito di raccogliere la documentazione storica di tutti gli uffici statali della provincia, relativa agli affari esauriti da oltre quarant'anni.

L'Istituto conserva un patrimonio documentario di circa quattordicimila unità, suddivisi in fondi, i più importanti dei quali sono: Atti Notarili, Prefettura, Cessato Catasto, Tribunale, Pretura e Questura, cui si aggiungono donazioni private di documenti e libri.

Si segnala la presenza di un ricca Biblioteca specialistica con pubblicazioni relative alla storia sarda ed in particolare alle discipline archivistica, paleografica e diplomatistica.

La sede è ubicata nel cuore della città lungo le pendici del colle Sant'Onofrio, nella Via A.Mereu, 49

 AVVISO

A causa della mancanza di personale si consiglia di prenotare telefonicamente la visita in archivio o in alternativa inviare una e-mail all'indirizzo: as-nu@beniculturali.it specificando nell'oggetto: "Richiesta materiale archivistico/visita guidata/biblioteca o altro".

News

31/03/2016

Le Vie del Giubileo

330 tappe in 20 percorsi studiati a Roma per i pellegrini del Giubileo Leggi

08/03/2016

ISPIRATI DAGLI ARCHIVI 2016

14-19 marzo 2016 - Settimana degli archivi Leggi

24/02/2016

Corso di Alta Formazione in Archivistica contemporanea

Archivio Centrale dello Stato (marzo-settembre 2016).Leggi

01/02/2016

CORSO DI GENEALOGIA "Da te ai tuoi antenati"

Edizione 2016 in videoconferenza.Leggi

28/12/2015

Piano della Performance 2015-2017

Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017Leggi